RICERCA
Alluminio primario da fonderia
UNI EN 575:1997 Alluminio e leghe di alluminio – Leghe madri ottenute per fusione – Specifiche
Versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 575 (edizione luglio 1995). Specifica i requisiti delle leghe madri di alluminio ottenute per fusione, destinate ad essere aggiunte alla carica per regolarne la composizione e/o controllarne le impurità e/o la struttura grezza di colata.

UNI EN 576:2007 Alluminio e leghe di alluminio – Pani da rifusione di alluminio non legato – Specifiche
Versione ufficiale in lingua inglese e italiana della norma europea EN 576 (edizione ottobre 2003). La norma specifica i requisiti di diversi tipi di alluminio non legato in forma di pani da rifusione. Specifica le designazioni per questi tipi, le condizioni di produzione e le proprietà ed i marchi di identificazione.

UNI EN 577:1997 Alluminio e leghe di alluminio – Metallo liquido – Specifiche
Versione in lingua italiana della norma europea EN 577 (edizione febbraio 1995). Specifica le condizioni di fornitura dell'alluminio non legato e delle leghe di alluminio allo stato di metallo liquido.

UNI EN 1676:2010 Alluminio e leghe di alluminio – Pani di leghe di alluminio da rifusione – Specifiche
Versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1676 (edizione marzo 2010). La norma definisce i requisiti di qualità dei pani di leghe di alluminio destinati alla rifusione. Essa specifica la classificazione e la designazione applicabili a tali qualità, le condizioni di produzione, le loro caratteristiche e i marchi di identificazione.

UNI EN 1706:2010 Alluminio e leghe di alluminio – Getti – Composizione chimica e proprietà meccaniche
Versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1706 (edizione marzo 2010). La norma specifica i limiti di composizione chimica delle leghe di alluminio per getti e le proprietà meccaniche delle provette colate a parte per tali leghe. L'appendice B è inclusa come una guida per la selezione delle leghe per un uso specifico o di un processo. La norma è destinata ad essere utilizzata unitamente alle UNI EN 576, UNI EN 1559-1, UNI EN 1559-4, UNI EN 1676 e UNI EN ISO 8062-3.

UNI EN 1780-1:2003 Alluminio e leghe di alluminio – Designazione applicabile ai pani da rifusione di alluminio e leghe di alluminio, alle leghe madri ed ai getti – Parte 1: Sistemi di designazione numerica
Versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1780-1 (edizione ottobre 2002) e tiene conto delle correzioni introdotte il 27 novembre 2002. La norma stabilisce un sistema di designazione numerica a cinque cifre per le leghe di alluminio e le leghe madri. Si applica ai pani destinati ad essere rifusi ed ai getti per tutti gli impieghi, compresi gli impieghi aerospaziali.

UNI EN 1780-2:2003 Alluminio e leghe di alluminio – Designazione applicabile ai pani da rifusione di alluminio e leghe di alluminio, alle leghe madri ed ai getti – Parte 2: Sistemi di designazione basato sui simboli chimici
Versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1780-2 (edizione ottobre 2002) e tiene conto delle correzioni introdotte il 27 novembre 2002. La norma stabilisce un sistema di designazione basato sui simboli chimici per le leghe di alluminio e le leghe madri. Si applica ai pani destinati ad essere rifusi ed ai getti.

UNI EN 1780-3:2003 Alluminio e leghe di alluminio – Designazione applicabile ai pani da rifusione di alluminio e leghe di alluminio, alle leghe madri ed ai getti – Parte 3: Regole di scrittura per la composizione chimica
Versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1780-3 (edizione ottobre 2002) e tiene conto delle correzioni introdotte il 27 novembre 2002. La norma stabilisce le regole di scrittura per la composizione chimica delle leghe di alluminio. Si applica ai pani destinati a rifusione come pure ai getti.
PERCORSI