RICERCA
Analisi chimica dell’alluminio e leghe di alluminio
UNI EN 14242 Alluminio e leghe di alluminio – Analisi chimica – Analisi per spettrometria di emissione ottica al plasma induttivo
Versione ufficiale della norma europea EN 14242 (edizione settembre 2004). La norma specifica l'analisi spettrale ad emissione ottica a plasma accoppiato induttivamente di alluminio e leghe di alluminio. Questo metodo è applicabile per la determinazione di silicio, ferro, rame, manganese, magnesio, cromo, nichel, zinco, titanio, gallio, vanadio, berillio, bismuto, calcio, cadmio, cobalto, litio, sodio, piombo, antimonio, stagno, stronzio e zirconio nell'alluminio e leghe di alluminio.

UNI EN 14361:2005 Alluminio e leghe di alluminio – Analisi chimica – Campionamento del metallo fuso
Versione ufficiale della norma europea EN 14361 (edizione novembre 2004). La norma specifica i criteri per il campionamento e fornisce indicazioni sul campionamento dal prodotto fuso al fine di verificare se la composizione chimica del prodotto fabbricato dal metallo fuso è conforme alle specifiche.

UNI EN 14726:2008 Alluminio e leghe di alluminio – Analisi chimica – Linea guida per l'analisi mediante spettrometria di emissione ottica a scintilla
Versione ufficiale della norma europea EN 14726 (edizione settembre 2005). La norma fornisce una guida sui criteri e le procedure operative fondamentali che governano l'analisi spettrometrica di emissione ottica (S-OES) relativa ai campioni metallici. Vengono trattati sia il campionamento sia la preparazione del campione e il rapporto di prova, sia i requisiti dei procedimenti spettrometrici relativi alle sorgenti a scintilla. Sono anche trattati gli argomenti importanti quali le precisioni del metodo e la veridicità delle misure e la rintracciabilità dei risultati analitici.

PERCORSI